La Muvra - Scheda: [27/08/11] Monte Taburno
Scheda: Monte Taburno
 
  Monte Taburno
Data: 27 Agosto 2011
Ritrovo: Uscita A1 Caserta sud Bivio SS Sannitica
Ora: Ore 6.30/7.00
Organizzato da: La Muvra Campania
Tipologia: Escursione
Difficoltà: E
Dislivello: 494 metri circa
Durata: 7 ore circa

Visualizza

 

Leggi News

  Condividi:
 

RESOCONTO

di Alessio, Raffaele di Barletta

INVIA RESOCONTO

Solo un mese � passato dal raduno Nazionale e siamo di nuovo in giro per la consueta escursione mensile, questa volta in programma c'era il parco del Taburno-Camposauro in provincia di Benevento, l'ennesima provincia campana procedendo cosi coerentemente con il programma di effettuare una escursione al mese in una provincia differente.
L'appuntamento era anticipato ad un orario veramente mattutino, in un mese di riposo com'� agosto ma nonostante ci� tutti quelli che avevano confermato si sono presentati puntuali e siamo potuti partire secondo la tabella di marcia.
Ci avviamo in direzione di Benevento seguendo le indicazioni riportate sulla scheda ed in breve tempo giungiamo all'inizio del sentiero che pur essendo in un parco regionale coincide con uno scempio della natura costituito da una costruzione cementizia giustamente posta sotto sequestro dalla forestale di Montesarchio.
Una delle tabelle poste nelle aree pic nic ci indica il sentiero da seguire e come si compone, incominciamo a seguire i sentiero inoltrandoci in un castagneto molto fitto, raramente si intravede tra un albero e l'altro la cima e mantenendola sempre alla nostra sinistra la teniamo come punto di riferimento di dove andare poich� la segnaletica di sentiero � lacunosa.
Il sentiero prosegue con una pendenza dolce per buona parte del percorso e sia per l'ora mattutina sia per l'ombra costante la calura estiva di questi giorni nemmeno ci sfiora regalandoci una salita molto piacevole, rapiti da questa sensazione “qualcuno” di noi sembrerebbe attraversare una crisi mistica nell'osservare un raggio di sole infilarsi in uno spiraglio delle fronde degli alberi.
Alla localit� chiamata giustamente 'e quattro vie, uno slargo dove diverse direzioni possono essere prese, noi ci incamminiamo alla prima a sinistra che pur non avendo indicazioni precise � quello che serve per raggiungere la nostra meta, difatti dopo qualche altro metro di bosco fitto arriviamo al primo punto panoramico, una parte brulla e sgombera di alberi che si affaccia sull'abitato di sant'Agata dei goti e sulla vallata circostante che contribuisce ad un panorama veramente bello.
Proseguiamo e saliamo la cresta verso la cima attraverso un alternarsi di prato e pietre sul lato destro e faggeti sul sinistro, come se ci fosse un invisibile confine segnato dalla cresta stessa, il vento praticamente inesistente all'interno del bosco ora soffia impetuoso mantenendoci cosi freschi nonostante oramai di ombra non ce ne sia pi�.
Dopo un pendio un po' pi� “impegnativo” ecco intravedersi la croce di vetta che segna il punto del nostro obbiettivo, i 1.394 metri della vetta del Taburno, percorsi gli ultimi metri e siamo arrivati, prima di riposarci posizioniamo sulla croce la Nostra bandiera, un'altra vetta conquistata da La Muvra Campania.
Noi liberi e ribelli in un mondo di plastica.
Ci riposiamo e rifocilliamo come giusto che sia dato l'orario e la pace che ci circonda, solo il rumore del vento e il richiamo di qualche rapace che ci sorvola spezza il silenzio del momento non avendo nessuno di noi voglia di parlare per non rompere il sogno che stiamo vivendo, ma non � sogno ma realt�.
Sazi nell'anima e nel corpo ci apprestiamo a rimetterci in moto non senza esserci uniti in un momento di raccoglimento personale che ognuno ha condiviso con gli altri, scendiamo lungo la strada dell'andata fino al bivio delle quattro vie e prendiamo il sentiero che ci porta verso nord lungo l'altro crinale mantenendo in questo caso panorama e vento sul lato sinistro e boscaglia esattamente a destra come se un invisibile muro dividesse il mondo in due....il n ostro obbiettivo � un pianoro ben curato e sistemato contenete un “rifugio” stranamente chiamato Trullo, una struttura tipicamente adatta per concertini in acustica e tutto recintato con tronchi di legno che si “sposano” con l'ambiente circostante, sul lato opposto si apre il proseguo di un sentiero che inerpicandosi lungo uno stretto passaggio tra rocce e arbusti e qualche balaustra di legno ci porta verso il nostro secondo obbiettivo, i resti di una antica casermetta del Regio Corpo della Forestale , di borbonica memoria , essendo la zona anticamente Riserva di caccia del Re, una memoria storica lasciata all'abbandono che nel suo sgretolarsi nel tempo ricorda antichi castelli scozzesi.
Si torna indietro lungo lo stesso sentiero e ci fermiamo un ultimo momento nel pianoro di prima fantasticando su quante cose si potrebbero fare li e un pensiero va a tutti quelli che non sono potuti o non hanno voluto venire e a tutto quello che si sono persi, inutile perdersi in questi pensieri ci rimettiamo in moto per tornare gi� al parcheggio, poco prima di arrivare alla fine di questa nostra nuova avventura la natura ci saluta con un ultima sorpresa, una mandria di mucche che placidamente pascolano al fresco ci salutano con gli sguardi fissi su di noi e sopratutto sul nostro fotografo che ormai dall'escursione sul pizzo d'Alvano ha con loro un rapporto speciale.
Si riprendono i rispettivi veicoli e ci si avvia al paese per un ultimo saluto davanti a qualcosa da bere per suggellare l'amicizia tra vecchi e futuri muvrensi, lasciandoci con l'appuntamento del Monte Miletto per fine settembre.....

 
 

FOTOGRAFIE

INVIA FOTOGRAFIE

 
 
 

27 Agosto 2011

Ingrandisci locandina

RESOCONTO

FOTOGRAFIE

VIDEO


 

 
  Scrivi un tuo commento

()

• Prima di commentare la scheda, assicurati di aver letto i nostri Termini di Servizio e il nostro Regolamento.
Puoi scrivere un commento solo utilizzando un account Facebook, Yahoo, AOL o Hotmail.
La Muvra - Gruppo Escursionistico Montano
 

La Muvra
       
  GRUPPO:
Chi siamo 
Regolamento
Alimentazione
Specializzazioni
In Rete
NEWS:
Novita'
Articoli
Avvisi
Escursioni
Arrampicate
Speleologia
Eventi
SHOP:
Come acquistare
MODULISTICA:
Tesseramento e Assicurazione

 

CONTATTI:
Sedi
Responsabili
Telefoni
Email

 

ATTIVITA':
Escursioni
Arrampicate
Speleologia
Eventi

 

CONTENUTI:
Resoconti
Fotografie
Video

 

SERVIZI WEB:
Radio Bandiera Nera
Newsletter
Guestbook

 

 

2009-2014 La Muvra - Gruppo Escursionistico Montano  |  Pagine visitate:  Tracking Visits  |  Termini di Servizio - Regolamento - Pannello di controllo