La Muvra - Scheda: [16/06/13] Monte Solenne
Scheda: Monte Solenne
 
  Monte Solenne
Data: 16 Giugno 2013
Ritrovo: Ferentillo. L.go Furio Miselli
Ora: 7.57
Organizzato da: La Muvra Umbria
Tipologia: Escursione
Difficoltà: E
Dislivello: Escursione
Durata: -

Visualizza

 

Leggi News

  Condividi:
 

RESOCONTO

Di Sebastiano

INVIA RESOCONTO

"La montagna non � democratica, la montagna non � per tutti, la montagna � per chi vuole imparare... per chi vuole imparare a vivere" Il Sole non era ancora sorto del tutto e noi invece eravamo gi� pronti a raggiungerlo! Siamo in 14... tutti amici, tutti fratelli, pronti come non mai a raggiungere la cima del Monte Solenne. Alle 07:57 ci ritroviamo tutti in piazza Furio Miselli a Ferentillo; nello Zaino c'� tutto: frutta, cibo, acqua e le immancabili cartine i.g.m.Arriviamo con le auto alla Loc. La Maina dalla parte Nord/Ovest del Monte. Lo vediamo per tutto il tragitto in auto, ci sta guardando con la sua fierezza, svettante fra tutte le altre montagne, solenne e maestoso.Lasciamo i mezzi motorizzati e finalmente cominciamo l'ascesa lungo il sentiero ben visibile e facile da seguire. L'odore della natura, dei boschi, del fieno tagliato ci avvolge completamente e ci dona nuova forza per compiere il primo passo verso la cima.Lungo il percorso gli alberi ci riparano quando vogliono dal sole che comincia a picchiare forte, ma le fonti sorgive ci rinfrescano a sufficenza ove le incontriamo. La voglia di raggiungere la vetta � tanta e nessuno, dopo la prima ora di marcia, ne vuol sapere di fermarsi per riposare. Il sole continua a guardarci e a chiederci fin dove vogliamo arrivare - "taci sole, ti raggiungeremo presto" - � l'unanime risposta!Ma il motivo per fermarci lo troviamo lo stesso lungo la strada; il rifugio, di cui tanto avevamo parlato, si palesa di fronte a noi e cos� ci fermiamo pochi minuti, giusto il tempo di ascoltare le prime sensazioni del gruppo. Tutti siamo della stessa Idea... La cima sar� nostra!Riprendiamo il cammino ma ora la salita si fa pi� complicata; infatti il sentiero fin qui seguito si perde in mezzo a ginepri ed erba alta.. era giunto il momento di tirare fuori la cartina i.g.m. Puntiamo a Sud/Est e saliamo ancora. Dopo poco troviamo un altopiano con delle mucche al pascolo, le salutiamo e proseguiamo quando ad un certo punto intravediamo una sorta di vetta."E' lei?" - grida qualcuno - "No � solo l'anticima!" - rispondo io - "che per la distorsione ottica e per la pendenza nasconde la vera cima."Il gruppo non demorde, anzi accellera tant'� la voglia di arrivare in vetta. Saliamo ancora e pi� si va su e pi� si comincia ad intravedere qualcosa. Eccola la, finalmente, la cima del Monte Solenne, che orgogliosa e pulsante di vita ci sta aspettando.La felicit� � tale che si perde l'ordine delle fila fin li tenuto e addirittura da una borsa esce fuori la bandiera della Muvra che, legata subito a un bastone, rende ancora pi� leggera l'ultima salita. Uno per uno si arriva in vetta e giunti tutti non si pu� fare altro che osservare intorno a noi a 360° la bellezza che ci circonda. Si vede tutto! A sud la Cascata delle Marmore e la Valnerina, a nord i monti spoletini che da Patrico portano a Monteluco, a est il monte Aspra e il monte Petano, infine a ovest il monte Fionchi, il Pizzocorno e tanti altri. Tutto quello che ci circonda e che stiamo osservando � il terreno di altre mille avventure che ci aspettano e che noi saremo pronti ad affrontare con il sorriso sulle labbra!Prima di ristorarci per� ci mettiamo tutti in circolo per ascoltare i pensieri del gruppo. Marina prende la parola e ci da un enorme lezione sul modo di intendere la montagna e non solo. La sua frase finale non la scorderemo mai "La montagna non � democratica, la montagna non � per tutti, la montagna � per chi vuole imparare... per chi vuole imparare a vivere". Tutti fissiamo il Nord per un minuto di raccoglimento, di silenzio, di pace assoluta, siamo ormai con la natura un corpo solo. La nostra Madre Terra ci ha accolto benevolmente come sempre, a patto che le prestassimo il giusto rispetto. Il minuto scade, ci riposiamo e ci godiamo il meritato riposo prima di cominciare la discesa che ci riporter� a valle.Per oggi possiamo accontentarci, ma non torniamo a casa vuoti e senza sensazioni come il mondo moderno ci ha abituato, ma bens� carichi di bei ricordi e con una nuova consapevolezza... La Muvra Umbria � nata! Dalla terribile bellezza nuovi orizzonti si aprono davanti a noi!L'unico limite � il cielo... ma Noi oltrepasseremo anche quello!!! Ringraziamenti Speciali per l'aiuto ad organizzare l'escursione e per i bellissimi insegnamenti a Ercole, Marina, Paolo e Mattia.

 
 

FOTOGRAFIE

INVIA FOTOGRAFIE

 
 
 

16 Giugno 2013

Ingrandisci locandina

RESOCONTO

FOTOGRAFIE

VIDEO


 

 
  Scrivi un tuo commento

()

• Prima di commentare la scheda, assicurati di aver letto i nostri Termini di Servizio e il nostro Regolamento.
Puoi scrivere un commento solo utilizzando un account Facebook, Yahoo, AOL o Hotmail.
La Muvra - Gruppo Escursionistico Montano
 

La Muvra
       
  GRUPPO:
Chi siamo 
Regolamento
Alimentazione
Specializzazioni
In Rete
NEWS:
Novita'
Articoli
Avvisi
Escursioni
Arrampicate
Speleologia
Eventi
SHOP:
Come acquistare
MODULISTICA:
Tesseramento e Assicurazione

 

CONTATTI:
Sedi
Responsabili
Telefoni
Email

 

ATTIVITA':
Escursioni
Arrampicate
Speleologia
Eventi

 

CONTENUTI:
Resoconti
Fotografie
Video

 

SERVIZI WEB:
Radio Bandiera Nera
Newsletter
Guestbook

 

 

2009-2014 La Muvra - Gruppo Escursionistico Montano  |  Pagine visitate:  Tracking Visits  |  Termini di Servizio - Regolamento - Pannello di controllo